Welcome

Semi Autofiorenti

PAGINA SPONSORIZZATA

Fast Buds è una rinomata compagnia di semi autofiorenti di Cannabis. Che cosa significa? Significa che i nostri semi producono piante vigorose,che maturano in fretta, e più importante di tutto, che sono facili da coltivare.

Che cosè la Cannabis Autofiorente?

cosa sono i semi autofiorenti ?

Puoi pensare ai semi di Cannabis Autofiorenti come ad una macchina con pilota automatico.

Ecco come funzionano: la pianta della cannabis ha due maggiori fasi di crescita, la fase vegetativa, e la fase di fioritura.

La fase vegetativa e`dove la pianta diventa grande e solida, forte abbastanza per supportare quelle enormi, e resinose cime che speri di vedere.

La fase di fioritura, tuttavia, è dove la pianta smette di crescere e trasla tutta la sua energia nella produzione delle cime, Ricche in THC e CBD. 

Cannabis in vegetation versus flowering

Chi coltiva semi di Cannabis Femminizzati (indoor) può scegliere quando effettuare il cambio tra la fase vegetativa e quella di fioritura, rendendo però la pianta soggetta a possibili stress e altri errori relativi alla troppa esposizione. 

I semi Autofiorenti rendono questi problemi una cosa del passato. Le piante fioriscono automaticamente, quando sono pronte, e non ad un momento da stabilirsi.  Il coltivatore non si deve preoccupare di cambaire luci e spettri o di spostare le piante. Autofiorenti significa non preoccuparsi di uccidere la pianta per un cambio troppo repentino di luci, e soprattutto non avere da aspettare così a lungo per raccogliere.  

Coltivare Cannabis Autofiorente?

Non solo semplifica il processo di crescita e di illuminazione, ma i semi autofiorenti crescono rapidamente, e sono perfetti sia che tu stia crescendo in un magazzino che in un growbox. 

Quando una pianta di marijuana fiorisce automaticamente, non ti devi mai preoccupare che riceva un’eguale esposizione alla luce e al buio. ha un naturale countdown che inizia la produzione delle infiorescenze. Ci sarà solo bisogno di darle la massima esposizione alla luce solare (se outdoor), o almeno 18 ore di luce indoor al giorno per l’intera durata della coltivazione. 

Alcuni ceppi autofiorenti, come Fast Bud’s LSD-25, oltretutto possono crescere da seme al raccolto in sole 8-9 settimane. Guarda la pianta qui sotto, e immagina di raccogliere una volta ogni 2-3 mesi! Altri strains, come la nostra Fastberry, producono fitte e dense cime in un piccolo spazio, rendendole perfette per i coltivatori che cercano discrezione o hanno poco spazio. Puoi anche tenre nello stesso grow-box le piante in fase vegetativa e di fioritura perchè entrambe necessitano di tanta luce. Questa soluzione è perfetta per chi per esempio non si può permettere due grow-box. 

Ricordiamo che la coltivazione in Italia di piante con THC superiore allo 0,5 è severamente vietata. Fast Buds ha sede a Barcellona e segue le regolamentazioni della Spagna.

Share